Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Promuovere la pratica sportiva e diffondere una maggiore consapevolezza e cultura del movimento tra i più giovani, sono queste le premesse del Progetto “Racchette di Classe” che, per il terzo anno consecutivo, ha confermato la sua validità nel mondo scolastico.

 

I numeri dell’ultima edizione del progetto FIBa – FIT  hanno confermato la bontà dell’iniziativa. Nell’anno scolastico 2016/2017 “Racchette di Classe” è arrivato in ben 262 città italiane,  88 province e 19 regioni coinvolgendo oltre 50.000 bambini e bambine di 487 Scuole Primarie ed Istituti Comprensivi.

 

Il Progetto che, fin dalla sua prima edizione è stato inserito nel programma dell’attività motoria e sportiva per le scuole primarie (Protocolli d’intesa CONI – CIP – MIUR), ha avuto i giovanissimi come protagonisti dell’iniziativa, unitamente a  diversi operatori sportivi e scolastici.

 

Sono stati ben 88 i Tecnici FIBa che insieme ai Tecnici FIT hanno promosso “Racchette di Classe” nei diversi Istituti scolastici e Circoli Tennis.

 

Tra il materiale didattico a sostegno del Progetto la FIBa ha distribuito 317 kit di mini-Badminton, che quest’anno ha visto l’introduzione della mini racchetta di Badminton grazie ad un accordo di partnership con l’azienda sportiva Decathlon.

 

I numeri del progetto offrono un quadro interessante anche dal punto di vista dell’operato della FIBa sul territorio. Nel 2016/2017 la FIBa ha attivato direttamente 230 progetti, incrementando del 210% rispetto ai 73 progetti attivati nella passata edizione. Ancora maggiore è la percentuale di crescita dei nuovi tesserati che sale al 295%, passando dai 7.963 nuovi tesserati non agonisti del 2016 ai 31.455 del 2017.

 

Un lavoro capillare sostenuto infine da Kinder + Sport, il progetto di Responsabilità Sociale del Gruppo Ferrero che ha messo al centro dell’attenzione i più giovani e la pratica sportiva come una sana abitudine quotidiana.  

 

“Racchette di Classe” è dunque una realtà che ha ottenuto grandi risultati nelle sua tre edizioni costituendo una solida base per una prossima edizione.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE"; jQuery.urlShortener({ longUrl: "http://badmintonitalia.it/news/fiba/5163-tempo-di-bilanci-per-la-terza-edizione-del-progetto-racchette-di-classe-2.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } });