Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Si è svolta sabato scorso (2 maggio) in videoconferenza nel rispetto della temporanea normativa in vigore, la riunione del Consiglio Federale che ha affrontato la delicata questione legata all’Emergenza Nazionale che da circa due mesi ha di fatto bloccato le attività di Badminton in Italia, cosi come di tutte le discipline sportive.

 

Il Consiglio Federale, dopo un lungo lavoro di analisi e un’attenta valutazione della sostenibilità dell’intero sistema, ha deliberato con compattezza, coraggio e senso di responsabilità, un insieme eccezionale di interventi a favore di tutte le Associazioni e Società affiliate alla Federazione Italiana Badminton, con l’intento di sostenere con immediatezza e concretezza la ripartenza delle attività istituzionali consentite potendo così riprendere a programmare un positivo futuro.

 

Il modello complessivo si articola in tre differenti strategie d'intervento che sostanzialmente confermano in larga misura progetti di promozione già esistenti nel piano di sviluppo federale:

  1. Preparazione Olimpica/Alto Livello – CLUB DI ECCELLENZA (44.000 euro)
  2. Territorio – PARAMETRI ATTIVITA’ SPORTIVA E PROMOZIONALE (63.000 euro)
  3. Attività promozionale e sociale - SOSTENIBILITA’ DEL SISTEMA (43.000 Euro)*

*il presente impegno da ratificare con apposita delibera federale a seguito della copertura finanziaria, alla prima variazione di bilancio utile

 

La prima iniziativa conferma e amplia significativamente l’entità delle risorse destinate al supporto delle Associazioni Sportive in relazione alla partecipazione ed ai risultati dell’attività agonistica e di alto livello.

 

La seconda iniziativa conferma l’impegno per l’attenzione all’ampliamento della pratica del Badminton, alla sua diffusione in diversi ambienti, allo sviluppo della cultura sportiva e l’attenzione al territorio.

 

La terza iniziativa sintetizza un contributo per la copertura di costi relativi all’attività sportiva agonistica, formativa, didattica e più in generale promozionale con anche progetti nel sociale e nella scuola, nonché alle preziosissime attività di supporto degli Atleti d’interesse federale e di alto livello di Badminton e ParaBadminton nazionale, garantendo la CONTINUITA’ DELL’ATTIVITA’ (affiliazione 2021) anche nella stagione successiva in un’ottica di sostenibilità sportiva, economica, sociale e ambientale.

 

Il significativo deliberato intervento è stato stimato con indicatori e parametri oggettivi ed è economicamente sostenibile esclusivamente con risorse che la Federazione recupererà dal budget 2020, tra l’altro attraverso economie derivanti da minori costi imputabili a tutti i settori federali anche dovuti al venir meno di una serie di progetti ed iniziative sportive programmate il cui preventivo economico era stato budgettato, ma che a causa del lockdown è stato possibile sospenderne la realizzazione senza che ciò creasse particolare negatività.

 

Si tratta di un primo consistente intervento del Consiglio Federale al quale si ipotizza ne seguiranno altri, quali ad esempio, il rimborso in favore delle A.S.A organizzatrici della tassa di organizzazione dei tornei annullati nell’anno sportivo in corso a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

 

Con un attento dibattito considerata la delicatezza dell’argomento sotto molti punti di vista, è stata presa in esame la graduale ripresa delle attività sportive nel rispetto assoluto delle prioritarie esigenze della tutela della salute connesse al rischio di diffusione del COVID-19.

 

In attuazione del DPCM 26 aprile 2020 che autorizza le sessioni di allenamento degli atleti di discipline sportive individuali, riconosciuti di interesse nazionale dal CONI, dal CIP e dalle rispettive Federazioni di appartenenza, il Consiglio Federale ha quindi deliberato la riapertura delle attività del Centro Tecnico Federale di Milano limitandone la partecipazione ai soli atleti dello stesso presenti per domicilio nel territorio lombardo, in quanto gli altri componenti risultano attualmente impossibilitati nel raggiungerlo in base alle normativa vigente che proibisce gli spostamenti tra Regioni diverse. 

 

A tal proposito il Consiglio ha inoltre deliberato il tempestivo ampliamento del numero degli atleti autorizzati alla ripresa delle attività di allenamento in stretta sintonia con le norme di riferimento ed in ogni caso successivamente alla diramazione ed applicazione delle Linee Guida di cui all’art. 1, lettere F e G, del citato DPCM.   

 

E’ stata inoltre deliberata la riapertura dei termini fino al prossimo 31 ottobre 2020 per poter richiedere la trasformazione delle categorie senior di singolare di un torneo Challenge o Grand Prix in un Torneo Integrato.

 

Nel corso della riunione sono state ratificate n.118 A.S.A. per la Stagione Sportiva 2020, per un totale di n. 129 A.S.A. alla data del 2 maggio 2020. 

 

Proclamata la Decadenza del Comitato Regionale Sardegna ai sensi dell’art 31.7 dello Statuto Federale e deliberata la nomina del Prof. Petroccia Domenico a Delegato Regionale della Sardegna. A seguito della decadenza del Comitato Regionale Campania, ratificata la nomina di Ennio Napolitano a Delegato Regionale Campania e Paolo Viola a Delegato Provinciale di Napoli. Ratificata altresì la nomina di Marco Zani a Delegato Provinciale di Cremona. 

 

Deliberato il rinvio a data da destinarsi dei Campionati Provinciali Assoluti e Under 17 e dei Campionati Regionali Assoluti Alto Adige e Lombardia previsti per il fine settimana 6/7 giugno nonché la cancellazione o rinvio a data da destinarsi di tutti i tornei previsti nel Calendario Agonistico Federale 2020 dal fine settimana del 23/24 maggio al fine settimana 4/5 luglio 2020 e ciò a seguito di a quanto richiesto dalle ASA organizzatrici. Annullata la Festa Finale del Progetto Racchette di Classe che si sarebbe dovuta svolgere a Terrasini (PA).

 

Con un neo nominato Gruppo di Lavoro che affiancherà la Commissione Nazionale Gare e Campionati, si andrà a definire la proposta delle gare da inserirsi nell’innovato Calendario Agonistico Nazionale per il periodo agosto-dicembre 2020.

 

Proposta che si concretizzerà in una linea unificata comune in sinergia con la riduzione od eliminazione a livello nazionale delle limitazioni previste dagli attuali provvedimenti governativi e regionali, allineando quindi e per quanto possibile le attività di ripresa anche alle misure adottate dal nostro Organismo Internazionale di riferimento BWF, che attualmente ha sospeso le attività del Calendario Internazionale prevedendo una possibile riprogrammazione delle gare solamente a seguire la possibile ripresa delle attività di allenamento da parte degli atleti di ogni Nazione.

 

Deliberato altresì un aggiornamento della Tabella Rimborsi agli Ufficiali di Gara con particolare riferimento all’aumento di € 10 per la tariffa forfettaria giornaliera prevista per gli Ufficiali di Gara impegnati in manifestazioni ricomprese nella “fascia 1”: Tornei Internazionali, Campionati Italiani Individuali e Play Off di serie A e B.

 

Infine – tra i diversi provvedimenti assunti – è stata deliberata la deroga per la stagione 2020 all’art. 2.4.1 del Regolamento delle Gare riguardante le Premiazioni dei Campionati Italiani Individuali, prevedendo l’assegnazione a tutti i giocatori/coppie presenti sul podio oltre che della medaglia di conio federale anche di una coppa, rimandando la modifica definitiva del Regolamento per le stagioni 2021 e successive alla revisione annuale già prevista per settembre 2020.

 

cf2maggio2020

 

 

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE"; jQuery.urlShortener({ longUrl: "http://badmintonitalia.it/news/fiba/7224-consiglio-federale,-150-mila-euro-a-sostegno-delle-associazioni-e-societ%C3%A0-sportive-e-parziale-riapertura-delle-attivit%C3%A0-del-centro-tecnico-federale-di-milano.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } });