Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Una buona performance degli azzurri ha caratterizzato la seconda giornata di gara dello Yonex Italian International 2018: con prestazioni di livello da parte degli atleti di casa che hanno infatti dimostrato a più riprese di essere all’altezza della competitività espressa in questa diciottesima edizione della rassegna internazionale italiana.

 

Ad andare più avanti sono state Silvia Garino e Lisa Iversen che sono state fermate agli ottavi dalle svedesi Amanda Hogstrom e Moa Sjoo in due set (21-7; 21-14).

 

Tra le performance più sorprendenti certamente c’è da menzionare quella di Judith Mair, che già aveva ben fatto nella giornata di ieri e che oggi è stata stoppata a due soli punti da una vittoria che gli avrebbe garantito il pass per gli ottavi nel singolare femminile. Mair è stata infatti superata in tre set (21-13; 17-21; 21-19) dalla portoghese Sonia Goncalves. L’atleta altoatesina classe 2002 ha giocato anche un ottimo doppio femminile in coppia con Katharina Fink dove è riuscita a infastidire le forti estoni Kristin Kuuba e Helina Ruutel che hanno dovuto faticare per portare a casa il match in due set (21-10; 26-24). Sempre nel doppio femminile anche Martina Corsini e Chiara Passeri hanno battagliato con le avversarie coreane Dan Bi Lee e Yeon Soo Park, capaci di chiudere l’incontro in due set (21-12; 21-17).

 

Buona prestazione anche per Giovanni Greco e Kevin Strobl nel doppio maschile: i due azzurri, al sesto torneo insieme, hanno dato del filo da torcere ai coreani Jong Chan Lee e Sang Ho Lee che hanno avuto bisogno del terzo set per chiudere l’incontro (22-20; 14-21; 21-9). Doppio maschile positivo) per Fabio Caponio e Giovanni Toti che hanno messo in campo un buon livello di gioco contro i russi Rodion Alimov e Rodion Kargaev, vittoriosi in due set sofferti (22-20; 21-17). Più complicato invece il match di Enrico Baroni e Giovanni Gozzini che sono stati fermati con un doppio 21-14 dagli ucraini Danylo Bosniuk e Oleksandar Shmundyak.

 

Strobl e Greco

 

Infine nel singolare maschile Rosario Maddaloni è stato fermato ai sedicesimi di finale in due set (21-10; 21-13) dal francese Thomas Rouxel, testa di serie numero 5, mentre nel doppio misto i russi Denis Grachev e Ekaterina Bolotova, teste di serie numero 8, hanno avuto la meglio sugli azzurri Kevin Strobl e Silvia Garino sempre in due set (21-13; 21-15).

 

Domani, al termine dei quarti di finale e delle semifinali, si conosceranno tutti i finalisti della diciottesima edizione dello Yonex Italian International 2018.

 

Programma dello Yonex Italian International

Sabato 15 Dicembre dalle ore 09.00: Quarti di Finale e Semifinali

Domenica 16 Dicembre dalle ore 09.00: Finali

 

Match degli Azzurri di domani: http://www.tournamentsoftware.com/sport/matches.aspx?id=B87801EB-4B22-4A92-B2BC-E45632413DD3&c=ITA

 

Mair e Fink

 

 

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE"; jQuery.urlShortener({ longUrl: "http://badmintonitalia.it/news/italian-international/6369-yonex-italian-international,-buona-performance-degli-azzurri.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } });