Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Come già riuscito nel 2016 alla Thailandia e nel 2018 a Cina Taipei, la nazionale cinese al termine della seconda giornata di gare è certa di aver conquistato tutte e cinque le medaglie d’oro dello Yonex Italian Junior 2019 che si sta disputando nel Centro Tecnico Federale PalaBadminton di Milano.

 

Nel doppio maschile i campioni iridati in carica di categoria Di Zijian e Wang Chang sfideranno i connazionali Dai Enyi e Feng Yanzhe. Il primo duo ha sconfitto in due netti set (21-7; 21-8) gli spagnoli Marc Cardona e Miguel San Luis, mentre la seconda coppia ha sconfitto gli atleti di Singapore Weng Soong Darrio Michae Ng e Zhe Ming Nigel Yap in due parziali ben più lottati (21-17; 21-12).

 

Derby cinese anche nel doppio femminile con le due favorite della vigilia, rispettivamente testa di serie numero uno e due, che hanno conquistato un posto in finale e si sfideranno domani. Guo Lizhi e Li Yijing hanno sconfitto in due set (21-18; 21-11) le cinesi Luo Xumin e Zhou Xinru, mentre Chen Yingxue e Lin Fangling hanno superato le svizzere Dounia Pelupessy e Milena Schnider in due semplici set (21-6; 21-8).

 

Tutto cinese il podio del singolare femminile con Wu Yan che domani nella semifinale dovrà vedersela con Han Qianxi; invece la favorita della vigilia Zhou Meng, numero due al mondo e uno del tabellone, dovrà sfidare Dai Wang.

 

Il podio monocolore si replicherà anche nel singolare maschile visto che i favoriti della vigilia gli spagnoli Tomas Toledano e Marc Cardona sono stati superati rispettivamente da Li Yunze in due set (21-16; 21-13) e da Ye Haokun (21-18; 21-17). Li domani affronterà Liu Liang mentre Ye se la dovrà vedere con Ren Chengming.

 

Nel doppio misto tutti e quattro i partecipanti alla finale potranno andare alla caccia della doppietta personale visto che si saranno difronte Di Zijian/Li Yijing e Feng Yanzhe e Lin Fangling.

 

Tra gli italiani si è distinto nuovamente Enrico Baroni che è approdato agli ottavi di finale, fermato dopo un buon match dal cinese Li Xiang in due set (21-14; 21-9). Si è fermata anche agli ottavi Emma Piccinin che da under 17 si è fatta valere contro la svizzera Julie Francoville che ha dovuto faticare soprattutto nel primo parziale (21-19; 21-9). Ottima infine la performance di Judith Mair che è arrivata in coppia con la spagnola Candela Arcos fino ai quarti di finale dove Guo Lizhi e Li Yijing hanno stoppato la coppia composta anche dall’azzurra con un doppio 21-12.

 

Appuntamento alle ore 09.00 al PalaBadminton di Via Cimabue per le semifinali e le finali che saranno anche visibili sul Canale Federale Youtube, sul Sito Federale e sulla Pagina Facebook Federale.

 

Link del Torneo: http://www.tournamentsoftware.com/sport/matches.aspx?id=4A992ADB-1E74-43C4-83AA-801234F2F12F

 

 

Dai Wang

 

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE"; jQuery.urlShortener({ longUrl: "http://badmintonitalia.it/news/italian-international/6505-yonex-italian-junior,-cina-sicura-dell-en-plein-mair-sfiora-il-podio-del-doppio-femminile.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } });