Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Per la prima volta il Para-Badminton ha fatto visita alla Sardegna con l’ultimo torneo del 2018 della stagione agonistica che si è disputato a Luras (OT).

 

Nove gli atleti che hanno preso parte alla manifestazione: Enrico Casu (Shalom Onlus - WH2), Dario Langiu(Shalom Onlus - WH2), Paolo Mariotti (Shalom Onlus - SU5), Andrea Pileri (Shalom Onlus - SL3), Alessandro Pitzianti (Shalom Onlus - WH1), Roberto Punzo (GSPD - WH2), Piero Rosario Suma (GSPD - WH2), Moreno Taratufolo (Sportinsieme Roma - WH2) e Adriano Tiberi (Diversamente Sport - WH1).

 

Primo posto per Roberto Punzo nella categoria singolare maschile WH2 seguito dal Campione Italiano in carica Piero Rosario Suma e dall’esordiente Moreno Taratufolo.

 

Suma si è rifatto nel doppio maschile WH1-WH2 dove in coppia con Adriano Tiberi ha sconfitto Alessandro Pitzianti e Roberto Punzo. Il secondo titolo di Tiberi è arrivato nel singolare maschile WH1 dove ha preceduto Pitzianti. Infine nella disciplina singolare maschile SL3-SU5 Paolo Mariotti ha avuto la meglio su Andrea Pileri.

 

Soddisfatto l’allenatore nazionale del Para-Badminton, Enrico Galeani: “E’ stato un enorme piacere essere ospitati in Sardegna – le sue parole – sono contento di aver potuto visionare nuovi atleti disposti a mettersi in gioco e a migliorare. Sicuramente con questa torneo è innegabile che il movimento italiano abbia fatto dei passi avanti”.

 

Anche per il Delegato Regionale Domenico Petroccia la manifestazione ha avuto un gran successo: “Abbiamo acceso i riflettori sul movimento del Para-Badminton – le sue parole – questo appuntamento si ripeterà anche l’anno prossimo posizionando così il nostro territorio al centro del progetto di sviluppo Federale della disciplina”.

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });