Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Il Comitato Italiano Paralimpico informa dell'avvio già dal prossimo mese di settembre, di due iniziative promosse e sostenute dal CIP al fine di avvicinare i giovani in età scolare alla cultura ed alla pratica sportiva paralimpica.

Si tratta di progetti già avviati lo scorso anno che vedono coinvolto il mondo sportivo insieme a quello della Scuola e che sono stati rivisitati, quest'anno, tenendo conto della realtà del momento e delle misure da osservare per il contenimento della diffusione del coronavirus. 

 

 
Con l'obiettivo di aprire una finestra sul mondo paralimpico a famiglie, insegnanti e studenti; di incoraggiare l’attività motoria fisica e sportiva paralimpica extrascolastica; di indirizzare verso stili di vita attivi fin dalla scuola primaria e di supportare le associazioni e le società sportive paralimpiche nell’espletamento della loro fondamentale funzione sociale, l'avviso pubblico "Lo Sport Paralimpico va a Scuola” promuove il raccordo fra il mondo dell’associazionismo sportivo e quello scolastico sul territorio mettendo a disposizione di associazioni e società sportive paralimpiche contributi fino ad euro 2.000,00 ciascuna, per lo svolgimento di corsi di orientamento ed avviamento alla pratica sportiva paralimpica destinati ad alunni e studenti con disabilità frequentanti le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado nel periodo ottobre – dicembre 2020. Le condizioni, le modalità ed i termini di ammissione al contributo sono riportati nell’Avviso scaricabile dal link http://www.comitatoparalimpico.it/scuola.html,che si chiede di condividere promuovendo il massimo coinvolgimento e la più ampia partecipazione delle associazioni paralimpiche affiliate.

 

Sul versante, invece, delle attività sviluppate con gli Istituti scolastici in collaborazione  con i Comitati regionali CIP e orientate alla diffusione della cultura paralimpica oltreché all’incentivazione  dell’ avvicinamento degli studenti con disabilità alle attività sportive nel contesto scolastico e attraverso un approccio multidisciplinare ed inclusivo, il CIP anche quest’anno promuove  il “Progetto Nazionale per lo sport paralimpico a scuola” che, nell’edizione 2020-2021, tenuto conto della possibilità del perdurare di forme di didattica a distanza, sarà incentrato sul sostegno ad iniziative che vedranno il coinvolgimento degli Ambasciatori dello sport paralimpico in veste di messaggeri ed ispiratori dei giovanissimi e dei tecnici sportivi in attività a supporto alla didattica, in presenza o a distanza, in modalità sincrona o asincrona. 

 

Sempre nell’ambito del Progetto Nazionale si chiede infine, se possibile, la disponibilità a voler fornire materiale video, in forma di video laboratori virtuali dedicati alle diverse fasce di età, da utilizzare a cura del CIP per la costruzione di video lezioni paralimpiche. Per la realizzazione di tale materiale è previsto un contributo a copertura dei costi di produzione, fino ad un massimo di euro 1.500 per Federazione.

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });