Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Una cerimonia bellissima, emozionante, quella che si è svolta nel Liceo Scientifico “A. Romita”, per le finali nazionali dei Campionati Studenteschi di Badminton 2017.

 

In una palestra gremita di giovani festanti e di autorità più che mai coinvolte nello spettacolo, hanno fatto ingresso con tanto di portabandiera e cartello con regione d’appartenenza più di 80 atleti di scuole secondarie di secondo grado che, fino a martedi 26 si contenderanno il titolo finale.

 

Sul parquet si sono avvicendati portando i loro saluti, sostenuti dai presentatori prof. Umberto Anzini e Erica Mastroipietro e dalla musica travolgente dei Sassifunky Street Band, il Sindaco e Presidente della Provincia di Campobasso Antonio Battista, il consigliere delegato allo Sport della Regione Molise Carmelo Parpiglia, il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Anna Paola Sabatini, la Dirigente del Liceo Scientifico “A. Romita” Anna Gloria Carlini, il Presidente del Coni regionale Prof. Guido Cavaliere e la Delegata della Federazione Badminton Gabriella Di Berardo.

 

Suggestivo il momento artistico con una poesia in campobassano recitata dall’attore Giorgio Careccia per un pubblico che ha seguito silenzioso anche il successivo giuramento dell’Atleta e festante durante gli stacchi di ginnastica artistica presentati dalle ginnaste delle palestre cittadine.

 

Ma il momento più esaltante e commovente allo stesso tempo non poteva essere che l’accensione del braciere. Dopo le immagini televisive proiettate sul maxischermo, riferite alle vittorie in vasca, ha fatto il suo ingresso, fiaccola in mano, il tre volte campione italiano di nuoto paralimpico nei 50, 100 e 200 stile libero Pompeo Barbieri, sopravvissuto nella scuola elementare di San Giuliano di Puglia nel 2002.

 

A livello sportivo sono ai quarti di finale le favorite Alto Adige e Lombardia ma da sottolineare anche alcune sorprese tra cui il Friuli Venezia Giulia, il Lazio, il Veneto e l’Emilia Romagna. Si sono confermate tra le prime otto anche le Marche e il Piemonte.

 

 

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE"; jQuery.urlShortener({ longUrl: "http://badmintonitalia.it/promozione/news-scuola/5241-conclusa-la-prima-giornata-dei-campionati-studenteschi-2017.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } });